Continua l'attenzione, l'interesse e il successo attorno al libro POLITICA E PASSIONE di Angiolo Marroni, pubblicato nel 2024 dalla casa editrice l'albatros. Dopo l'incontro affollato di Roma dello scorso aprile,  domenica 30 giugno 2024 alle ore18,00 si svolgerà la presentazione a FONDI, in provincia di Latina, sotto forma di "incontro con l'autore", presso il Complesso S. Domenico. Sarà un altro momento di riflessione e discussone sui temi affrontati dall'autore e sull'attualità.
Promossa dall'Associazione Giuseppe De Santis, uno dei padri del cinema italiano e del neorealismo cinematografico, originario del luogo,  l'incontro sarà presentato e coordinato da Vincenzo Palazzo, consigliere delegato dell'Associazione. La presenza di Beniamino Maschietto, sindaco di Fondi e di Vincenzo Carnevale, assessore alla cultura, testimonia l'attenzione e l'interesse dell'amministrazione locale per le vaste tematiche storiche e socio-politiche trattate. Lucio De Filippis, presidente del Parco Monti Ausoni-Lago di Fondi, Raniero De Filippis, già Direttore della Regione Lazio e di Arcangelo Rotunno, storico sindaco di Fondi e parlamentare pontino, aggiungono valore culturale e politico all'iniziativa, per l'esperienza e il vissuto intenso di ciascuno.
Come noto, Angiolo Marroni affronta in  questo volume che raccoglie interviste, articoli, relazioni e saggi che nell'arco di vent'anni ha pubblicato sulla rivista "l'albatros", temi di attualità politica e sociale, riflessioni sulla recente storia d'Italia ed aspetti legati alla vita delle istituzioni della Repubblics italiana. La tematica carceraria, di cui Marroni è uno dei massimi esperti italiani, è trattata con grande  spessore politico e umano, nella giusta visione di una civiltà giuridica fondata sulla certezza della pena e sulla rieducazione e il reinserimento nella società del detenuto. Per uno Stato laico, che amministra la giustizia e non la vendetta, l'umanesimo socialista deve essere la barra che guida la politica di una democrazia moderna e progressista.
Sicuramente dall'incontro di Fondi scaturiranno altri motivi di riflessione per il particolare momento che il Paese sta vivendo, con le misure legate all'autonomia differenziata e al premierato.
Con lo stesso rigore metodologico e la verifica delle fonti e dei giudizi storici,  Marroni affronta temi storiografici di grande rilievo per il movimento comunista italiano e per lo sviluppo delle idee nel Paese. Egli pone a confronto il percorso politico e umano di Antonio Gramsci e Palmiro Togliatti, due giganti del movimento operaio e comunista italiano e internazionale, proprio per testimoniare la complessità dell'agire politico e del comportamento di ciascuno sullo stretto sentiero  della politica e della storia.
Anche Napoli, sua città natale, resta al centro della sua riflessione critica, con tutte le ricadute  sociali, sociologiche e di costume. Sono in particolare gli anni del dopoguerra e della giovinezza di Marroni, vissuti in una famiglia proletaria a contatto con quella borghesia colta che darà un contributo positivo alla cultura del Mezzogiorno e alla definizione della questione meridionale.
In definitiva, si può sostenere che questo
libro rappresenta un generoso  tentativo di lettura degli ultimi settanta anni nella storia d'Italia. Settant'anni vissuti,  visti dall'interno da uno dei protagonisti e testimoni nel grande mare del movimento operaio e della sinistra italiani, di cui i comunisti sono stati espressione primaria. Marroni non nega alcuna esperienza della lunga traversata che ancora continua, con tutti i travagli dell'andare sulle strade talvolta impervie della rivoluzione democratica, del riformismo politico e sociale che resta alla base di quell'umanesimo socialista per cui hanno speso l'esistenza le menti e i cuori più nobili, non soltanto in Italia. Un dono che Marroni offre alle future generazioni come incitamento a studiare, conoscere, impegnarsi, lavorare. "Gnothi  saùton",  Conoscere se stessi per migliorare gli altri.

Agostino Bagnato
Direttore della rivista "l'albatros"
Roma, 23 giugno 2024

Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti. Non fa uso di cookie di profilazione. Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information